Beatrice Soldati - Intervista alla stella dell'Icelab, Campionessa Italiana Advanced Novice Elite 2023

Soldati

"Solo impegno e passione" "Hotarek un grande, Sakamoto un'ispirazione"

Beatrice, complimenti per la vittoria ai Campionati Italiani Giovanili. In molti si sarebbero aspettati il tuo passaggio

in Junior già da questa stagione, dopo il secondo posto del 2022. Quest'anno è arrivato il titolo in Advanced Novice Elite. E' valsa la pena di aspettare?

"Grazie mille!

La scelta di aspettare è stata presa da me insieme ai miei allenatori: quest’anno non avrei potuto gareggiare all’estero in categoria Junior a causa della mia giovane età e abbiamo scelto di lavorare tanto sui programmi Advanced.

Alla fine posso dire che ne è valsa la pena!"

 

L'Icelab, la società a cui appartieni, è da qualche tempo riconosciuta dall'ISU come centro di eccellenza internazionale per il pattinaggio di figura sul ghiaccio. Cosa significa per te farne parte?

"Mi trovo molto bene nella mia società, gli allenatori sono fantastici e c’è un gruppo di ragazzi molto seri che ha fatto del pattinaggio la propria vita e questo mi fa sentire a mio agio.

La struttura è molto bella e mi da la possibilità di allenarmi con atleti che arrivano da ogni parte del mondo! Questa cosa è molto stimolante e mi aiuta molto anche con il mio inglese."

 

Sei molto giovane e hai davanti una carriera molto lunga che ti aspetta, ma sei sui pattini fin da piccolissima. Com'è nata questa passione?

"La passione mi è nata in Trentino, dove vado sempre in vacanza; ho visto la pista di Andalo e ho detto <<Io voglio fare questo>>. Da quel momento non ho più smesso."

 

Sei molto attiva sui social e nei video che pubblichi si vede spesso che hai trasformato casa in una palestra. Gli allenamenti in casa sono da autodidatta o segui un programma specifico?

"Mi piace dare un messaggio positivo, simpatico e motivazionale alle persone che mi seguono… che sono sempre di più! La nostra casa è sempre stata un po' una palestra (adesso abbiamo anche un canestro in mezzo al soggiorno per mio fratello);

quando è scoppiato il Covid abbiamo tolto tutti i mobili e l’abbiamo dedicata solo allo sport, è stato un modo per continuare ad allenarmi e superare un momento molto difficile."

Soldati 1

 

I grandi risultati si ottengono grazie anche a grossi sacrifici in termini di tempo, energie e rinunce. Cosa hai messo da parte, se c'è, per dedicarti allo sport?

"Nulla. E’ una scelta che faccio tutti i giorni e se non fosse cosi non andrei avanti. A volte sono un po' stanca tra viaggi e scuola ma sono felice anche della stanchezza per fare quello che amo."

 

Qual è una giornata tipo di Beatrice Soldati?

"La mia daily routine è su Instagram! Scherzi a parte, mi sveglio alle 5.20, faccio colazione, mi preparo e parto per Bergamo dove mi alleno circa 3 ore al giorno in pista e 3 ore fuori.

Quando rientro vado a scuola dalle 16.00 alle 19.00. Mangio con la mia famiglia (quando c’è, anche con mia sorella Arianna che invece si allena la sera), faccio qualche lavoretto, cucino, disegno, studio e dormo."

 

Tu sei allenata da Ondrej Hotarek, che non è poca cosa. Cosa c'è di facile e cosa di difficile nell'essere allenata da uno che è stato un grande pattinatore?

"Ho iniziato a seguire qualche lezione con Ondrej prima del Covid e mi sono trovata molto bene. Dopo qualche mese ho iniziato ad allenarmi a Bergamo con lui e con tutto il team di Icelab.

Lui è stato un grandissimo atleta e per me è un grande stimolo ed esempio essere allenata da un simile professionista!

La parte difficile è quando Ondrej parte per le gare con altri atleti e mi manda i programmi di allenamento da seguire, che di solito sono il doppio rispetto al normale!"

 

Ogni pattinatrice ha i propri elementi di forza e le proprie "bestie nere". Cosa ti riesce semplice in pista e cosa, se c'è, fatichi a fare tuo?

"Ho una grandissima volontà e questa cosa mi ha sempre permesso di trovare un modo per superare i miei limiti.

Non sono mai stata particolarmente talentuosa, non c’è nulla che mi venga semplice, tranne impegnarmi."

 

Hai dei modelli sportivi a cui ti ispiri, non necessariamente legati al pattinaggio?

"Nel pattinaggio mi ispiro molto a Kaori Sakamoto."

 

Quali sono i tuoi programmi sportivi per il prossimo futuro?

"Il prossimo anno saremo in Junior e affronteremo una nuova avventura! Non vedo l’ora di cominciare…"

 

Skatingscore.it

Se ti è piaciuto condividilo!

Latest News

More in Notizie  

Seguici sui Social per rimanere sempre aggiornato!

PRIMO PIANO

More in Notizie  

Interviste

Risultati Competizioni

I numeri di SkatingScore

 

Su SkatingScore.it puoi trovare

28015 risultati registrati di 5184 atleti

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.